Uno dei miei compiti in quanto scrittore è quello di assalire le vostre emozioni e forse di aggredirvi e per far questo uso tutti gli strumenti disponibili. Forse sarà per spaventarvi a morte, ma potrebbe anche essere per prendervi in modo più subdolo, per farvi sentire tristi. Riuscire a farvi sentire tristi è positivo. Riuscire a farvi ridere è positivo. Farvi urlare, ridere, piangere, non mi importa, ma coinvolgervi, farvi fare qualcosa di più che mettere il libro nello scaffale dicendo: "Ne ho finito un altro", senza nessuna reazione. Questa è una cosa che odio. Voglio che sappiate che io c'ero
- Stephen King

giovedì 14 giugno 2018

IT - chapter 2 | Il cast definitivo

I fans più incalliti, compreso il sottoscritto, non aspettavano altro che questo momento. Tutti gli occhi erano puntati all'orizzonte del sequel di IT, film di Andy Muschietti del 2017, e del suo cast.
Una vagonata di informazioni era già nota, da chi fosse il regista alla data di inizio riprese fino all'uscita nelle sale fissata per il mese di settembre dell'anno prossimo.
Diciamoci però la verità, ciò che più ci teneva sulle spine e su cui la produzione ci ha marciato parecchio facendo crescere l'hype a livelli disumani era il cast. Chi avrebbe sostituito 'i perdenti' nella loro versione adulta, nel nuovo capitolo del film?
Dopo indiscrezioni e voci di corridoio, annunci ufficiosi e fake news finalmente ci siamo.
Il 'club dei perdenti' adulti ha un volto definitivo.
Tra conferme e smentite ecco chi vedremo sul grande schermo a combattere ancora una volta contro Pennywise:


Jessica Chastain (Interstellar, Molly’s Game) sarà Beverly Marsh
James McAvoy (Split, Professor X nella nuova trilogia di X-Men) sarà Bill Denbrough 
Jay Ryan (Beauty and the Beast) sarà Ben Hanscom
Isaiah Mustafa (Shadowhunters) sarà Mike Hanlon
Bill Hader (Saturday Night Live) sarà Richie Tozier
James Ransone (Sinister) sarà Eddie Kaspbrak
Andy Bean (saga di Divergent) sarà Stanley Uris


Mentre il primo capitolo era ambientato tra il 1988 e il 1989, il secondo si svolgerà 27 anni dopo la sconfitta di Pennywise. I ragazzi protagonisti del primo film cresciuti riaffronteranno i fantasmi (i pagliacci!) del loro passato. Il dialogo tra le due linee temporali sarà costante grazie all'incursione di moltissimi flashback che vedranno la ricomparsa dei giovani attori.
Potrebbero comparire anche delle scene tagliate nel primo film, come quella che raccontava delle origini di Pennywise, ambientata nel 1600.
Si tratta senza dubbio di un lavoro molto più complesso ed articolato di quanto il primo capitolo non lo fosse già stato, Muschietti è già al lavoro da tempo, su di lui gravano grandi aspettative dopo il successo strepitoso dell'anno scorso. 
Mi aspetto nuovamente un grande film, bisogna solo avere pazienza.





Enrico

Nessun commento:

Posta un commento