Uno dei miei compiti in quanto scrittore è quello di assalire le vostre emozioni e forse di aggredirvi e per far questo uso tutti gli strumenti disponibili. Forse sarà per spaventarvi a morte, ma potrebbe anche essere per prendervi in modo più subdolo, per farvi sentire tristi. Riuscire a farvi sentire tristi è positivo. Riuscire a farvi ridere è positivo. Farvi urlare, ridere, piangere, non mi importa, ma coinvolgervi, farvi fare qualcosa di più che mettere il libro nello scaffale dicendo: "Ne ho finito un altro", senza nessuna reazione. Questa è una cosa che odio. Voglio che sappiate che io c'ero
- Stephen King

martedì 22 maggio 2018

Un racconto inedito di Stephen King sul suo sito ufficiale

Sedetevi comodi e reggetevi alla sedia, divano, poltrona o dovunque voi siate che la notizia che vi sto per dare è davvero fantastica cari lettori e fedeli seguaci del RE.
Giovedì scorso lo stesso Stephen King sul suo profilo Twitter, in mezzo alla moltitudine di cinguettii che pubblica regolarmente, ci ha deliziati con una novità spiazzante ed inaspettata. Tra un tweet di protesta contro Trump e una foto di Molly (la sua Corgi), ha postato un link che indirizza al suo sito ufficiale e ad un nuovissimo ed inedito racconto scritto appositamente per essere pubblicato in questo modo.

Si intitola LAURIE ed è liberamente scaricabile in formato PDF e con il quale ogni utente/lettore può farci cosa vuole, come si intuisce dalle parole dell'autore: "Sto condividendo una storia breve nuova di zecca, se volete potete pensarla come un antipasto al prossimo romanzo, The Outsider, che uscirà settimana prossima. La storia è libera, potete leggerla, stamparla, condividerla o qualunque cosa. Vai al mio sito e goditela ".
Seguite il suo consiglio e correte al sito cliccando questo link: LAURIE - il nuovo racconto inedito di Stephen King

Lloyd Sunderland ha perso la moglie da sei mesi. Un giorno la sorella Beth va a trovarlo e si presenta con un cagnolino, un incrocio tra un border collie e un mudi.
Lloyd è all'inizio contrario, "Non voglio un cane, Beth. E' l'ultima cosa che desidero al mondo.", le dice.
Ma tra lui e Laurie (il nome della cagnolina che dà il titolo alla storia) sboccerà un tenerissimo legame.





Enrico

Nessun commento:

Posta un commento