Uno dei miei compiti in quanto scrittore è quello di assalire le vostre emozioni e forse di aggredirvi e per far questo uso tutti gli strumenti disponibili. Forse sarà per spaventarvi a morte, ma potrebbe anche essere per prendervi in modo più subdolo, per farvi sentire tristi. Riuscire a farvi sentire tristi è positivo. Riuscire a farvi ridere è positivo. Farvi urlare, ridere, piangere, non mi importa, ma coinvolgervi, farvi fare qualcosa di più che mettere il libro nello scaffale dicendo: "Ne ho finito un altro", senza nessuna reazione. Questa è una cosa che odio. Voglio che sappiate che io c'ero
- Stephen King

giovedì 24 maggio 2018

Un nuovo libro da Stephen King nel 2019

Cari lettori, voci autorevoli provenienti dal sito ufficiale di Stephen King ci raccontano che l'autore del Maine potrebbe aver già concluso di scrivere un nuovo, ulteriore libro. Si tratterebbe dunque dell'ultimo lavoro del terzetto che vede in pole position The Outsider (appena uscito negli States) seguito dalla novella Elevation (attesa per novembre, sempre negli Stati Uniti).

Altro che stanchezza, vecchiaia e ritiro dalla scena, in soli due anni potremmo avere anche noi, in Italia, ben quattro pubblicazioni dello Zio. Sempre dal moderatore del sito arrivano poi indiscrezioni sul fatto che possa trattarsi di un romanzo e che sia lo stesso di cui King parlava in un'intervista rilasciata nell'ottobre del 2017: "Mi preoccupa il libro che uscirà dopo The Outsider, ci sto lavorando, ma non vedo la luce. E' tutto un casino".
Da molto tempo il RE dice di voler raccontare una storia legata ad altre sue opere, che si tratti dunque della famosa battaglia di Jerico Hill? E che il momento di rivelarla sia arrivato?
Staremo a vedere, nel frattempo non abbiamo di che annoiarci vero? A proposito, vi ricordo anche il breve racconto gratuito scaricabile dal sito dell'autore. Per saperne di più tornate al post precedente.





Enrico

Nessun commento:

Posta un commento