Uno dei miei compiti in quanto scrittore è quello di assalire le vostre emozioni e forse di aggredirvi e per far questo uso tutti gli strumenti disponibili. Forse sarà per spaventarvi a morte, ma potrebbe anche essere per prendervi in modo più subdolo, per farvi sentire tristi. Riuscire a farvi sentire tristi è positivo. Riuscire a farvi ridere è positivo. Farvi urlare, ridere, piangere, non mi importa, ma coinvolgervi, farvi fare qualcosa di più che mettere il libro nello scaffale dicendo: "Ne ho finito un altro", senza nessuna reazione. Questa è una cosa che odio. Voglio che sappiate che io c'ero
- Stephen King

martedì 20 febbraio 2018

MAN WITH A BELLY di Stephen King pubblicato in un'antologia

Cari lettori e lettrici, la notizia è trapelata dal sito della Cemetery Dance Publications qualche giorno fa e a malincuore posso già dirvi con certezza che rimarrà un'esclusiva americana per molto tempo ma non per questo deve essere taciuta tra noi kinghiani e non solo.
I più esperti sapranno che Stephen King, oltre alle numerosissime opere con cui ci ha deliziato nel corso della sua carriera, posside tutto un repertorio di racconti giovanili che non sono mai stati svelati su 'grande scala' e che solo ora sembrano incuriosire le case editrici. Si tratta di scritti apparsi per la maggior parte su riviste come Cavalier e/o Penthouse, capite anche voi quindi la difficoltà di diffusione.

Ma torniamo al punto, MAN WITH A BELLY (Uomo di pancia) è proprio uno di quei racconti, apparso sull rivista Cavalier nel dicembre del 1978, poi ristampato per Gent l'anno successivo e che sarà pubblicato in unico volume, in edizione limitata dalla casa editrice di Richard Chizmar.
La storia, a sfocate sfumature italiane, è quella di Vittorio Correzente, boss mafioso con una moglie molto più giovane che sperpera i soldi del marito dandosi al gioco d'azzardo. Vittorio decide così di punirla assoldando un sicario a cui dà l'ordine di violentarla ma le cose non andranno esattamente come previsto.
E così questo vecchio e violento racconto crime apparirà quest'anno in Killer Crimes, un'antologia di autori vari per la Cemetery Dance Publications.
Come accenavo prima, la traduzione italiana non esiste e temo che non esisterà per molto tempo quindi mi rivolgo a voi collezionisti: affrettatevi a visitare il sito e informatevi sulle modalità del pre-ordine se volete portarvi a casa questo gioiellino.





Enrico

Nessun commento:

Posta un commento