Uno dei miei compiti in quanto scrittore è quello di assalire le vostre emozioni e forse di aggredirvi e per far questo uso tutti gli strumenti disponibili. Forse sarà per spaventarvi a morte, ma potrebbe anche essere per prendervi in modo più subdolo, per farvi sentire tristi. Riuscire a farvi sentire tristi è positivo. Riuscire a farvi ridere è positivo. Farvi urlare, ridere, piangere, non mi importa, ma coinvolgervi, farvi fare qualcosa di più che mettere il libro nello scaffale dicendo: "Ne ho finito un altro", senza nessuna reazione. Questa è una cosa che odio. Voglio che sappiate che io c'ero
- Stephen King

giovedì 7 dicembre 2017

IT chapter 2 | Il toto-cast è iniziato

Fedeli lettori, anche il meno kinghiano di questo mondo sa che il film IT dello scorso ottobre rappresenta la versione cinematografica del grande ed omonimo romanzo di Stephen King, che già ricevette un primo adattamento televisivo in due parti nel 1990.
Il lavoro del regista Andy Muschietti, pur essendo diviso ancora in due parti, sposta i periodi temporali: la prima ambientata negli anni '80 mentre la seconda ai giorni nostri, nel tentativo di modernizzarne la storia.
Il successo di questo nuovo film è stato mondiale, l'attesa di milioni di fans è stata ripagata alla grande con cifre ed incassi record che hanno spinto la pellicola in testa alle classifiche e, a quanto sembra, sarà candidata ai prossimi Oscar. Sarà dunque la volta di un 'horror' sul Red Carpet?
La notizia suscita sicuramente grande curiosità ma ancor più grande è quella connessa alla seconda parte della storia alla cui regia ci sarà sempre lo stesso Muschietti.
Quando un qualcosa gira nel verso giusto e funziona alla grande allora bisogna cavalcare l'onda ed è per questo che Andy e il suo team stanno già lavorando alle riprese che il prossimo marzo 2018 inizieranno ufficialmente.
Il grande quesito che tutti si pongono riguarda il cast e quali attori prenderanno il posto dei ragazzini del Club dei Perdenti.

Durante l'ultimo San Diego Comic-Con, nel corso di un'intervista con MTV, è stato chiesto alle giovani stelle del film chi vorrebbero vedere interpretasse la versione adulta dei loro personaggi nel sequel.
Finn Wolfhard raccomanda Bill Hader per interpretare la versione adulta di Richie Tozier, offrendo probabilmente il suggerimento più realistico di tutto il gruppo; Sophia Lillis invece ha proposto Jessica Chastain come interprete di Beverly Marsh, l'unica ragazza del Club, e l'attrice non si è affatto tirata indietro dichiarandosi disposta a pensarci nel caso arrivasse una chiamata.
Chosen Jacobs ha invece scelto Chadwick Boseman per Mike Hanlon da adulto mentre Jack Dylan Grazier vorrebbe Jake Gyllenhaal per l'adulto Eddie Kaspbrak; Wyatt Olef si è mostrato convinto nello scegliere Joseph Gordon-Levitt come adulto di Stan Uris e infine Jeremy Ray Taylor vorrebbe Chris Pratt come adulto di Ben Hanscom.
Manca all'appello Jaeden Lieberher, l'interprete del giovane Bill Denbrough che non ha partecipato all'intervista e non è chiaro quindi chi avrebbe scelto.

Il clamoroso successo di IT convincerà questi attori ad accettare la parte e salire a bordo dell'ambizioso progetto di Muschietti? Non ci resta che aspettare per scoprirlo.
Intanto sul web girano ormai da qualche settimana alcune fan art con l'immagine dei probabili protagonisti, saranno mica messaggi subliminali?











Enrico

Nessun commento:

Posta un commento