" La perfezione mi fa schifo, mi repelle. Tutte quelle donne e quegli uomini che cercano la perfezione negli stereotipi creati della società mi fanno venire il vomito. Fottuti manichini di carne, senza personalità o amore per se stessi. Stessi vestiti, stessa musica, stesse espressioni, stessi cibi, stesse scopate, stesse auto, stesse vite…e alla fine? Stessi suicidi neurali di massa. Perché vivere come un automa è senza ombra di dubbio un suicidio. Quando tutti si è uguali, tutti si è nessuno. La perfezione è un uccellino in gabbia che vive, mangia, caga e muore con il solo scopo d'essere ammirato. Io voglio vivere libero, spiumato, infreddolito, denutrito ma libero "
- Charles Bukowski

sabato 17 giugno 2017

SCARECROW | Le storie che non dovrebbero essere raccontate

"Ci sono storie che non dovrebbero essere raccontate. Mai", recita così Alan D. Altieri nella prefazione al volume e aggiunge: "L'opera è un'escursione all'interno di tutti gli armadi tenebrosi che non vorremmo aprire, oltre tutte le soglie che non vorremmo varcare, lungo tutti i sotterranei che non vorremmo affrontare".

Si intitola SCARECROW - TUTTE LE FORME DEL BUIO ed è la nuovissima antologia horror curata ancora una volta dall'instancabile Luigi Boccia, scrittore, sceneggiatore e regista che ha al suo attivo più di 10 pubblicazioni tra romanzi, raccolte e saggi. Attualmente è direttore della rivista sul cinema fantastico internazionale Weird Movies e della collana Horror Story della Delos Digital, casa editrice di pubblicazione del volume.

Uscito lo scorso 30 maggio in formato digitale è acquistabile e scaricabile dallo store della Delos Digital, da Amazon, Kobo e da Google Play ad un prezzo che non supera i 4 euro.
Il disegno di copertina la dice lunga su ciò che troveremo all'interno, inquietanti sono le forme e i colori utilizzati da Gino Carosini per la realizzazione.





Enrico

Nessun commento:

Posta un commento