Uno dei miei compiti in quanto scrittore è quello di assalire le vostre emozioni e forse di aggredirvi e per far questo uso tutti gli strumenti disponibili. Forse sarà per spaventarvi a morte, ma potrebbe anche essere per prendervi in modo più subdolo, per farvi sentire tristi. Riuscire a farvi sentire tristi è positivo. Riuscire a farvi ridere è positivo. Farvi urlare, ridere, piangere, non mi importa, ma coinvolgervi, farvi fare qualcosa di più che mettere il libro nello scaffale dicendo: "Ne ho finito un altro", senza nessuna reazione. Questa è una cosa che odio. Voglio che sappiate che io c'ero
- Stephen King

sabato 27 maggio 2017

Un nuovo sequel per GRANO ROSSO SANGUE

Grano rosso sangue è l'adattamento cinematografico del 1984 di I figli del grano, racconto contenuto nella bellissima prima raccolta scritta da Stephen King A volte ritornano e che narra di un uomo 'già morto' investito da una coppia in viaggio per il Nebraska. Con lo scopo di informare le autorità i due giungono nella piccola cittadina di Gatlin dove scopriranno che gli abitanti sono stati uccisi nel nome di un dio chiamato "Colui che cammina tra il grano".

Nel 2009 è stato realizzato un remake televisivo dal titolo Campi insanguinati e oggi un nuovo sequel è alle porte.
Sono infatti terminate ad Oklahoma City le riprese di Children of the corn: Runaway ed entro il prossimo anno dovrebbe essere disponibile in DVD. La regia è di John Gulager.

Ruth, giovane ragazza incinta, fugge da un gruppo di ragazzini assassini di un piccolo villaggio del Midwest e inzia a vivere nell'anonimato per proteggere il figlio. Qualcosa però è alle sue spalle, dovrà affronatre forze oscure per non rischiare di perdere il suo bambino.



LE IMMAGINI DAL SET










Enrico

Nessun commento:

Posta un commento