Uno dei miei compiti in quanto scrittore è quello di assalire le vostre emozioni e forse di aggredirvi e per far questo uso tutti gli strumenti disponibili. Forse sarà per spaventarvi a morte, ma potrebbe anche essere per prendervi in modo più subdolo, per farvi sentire tristi. Riuscire a farvi sentire tristi è positivo. Riuscire a farvi ridere è positivo. Farvi urlare, ridere, piangere, non mi importa, ma coinvolgervi, farvi fare qualcosa di più che mettere il libro nello scaffale dicendo: "Ne ho finito un altro", senza nessuna reazione. Questa è una cosa che odio. Voglio che sappiate che io c'ero
- Stephen King

giovedì 30 giugno 2016

RUBRICHE | LO SAPEVI CHE... Romanzo Storico Sentimentale

Isabel Allende
Viene detto romanzo storico-sentimentale quel genere di romanzo che narra vicende storiche intrecciate a una storia romantico sentimentale.
Nella letteratura italiana il genere letterario indicato come "storico sentimentale" non è molto diffuso, anche perché sono pochi gli autori italiani che si cimentano in questo genere che spesso è confuso con il romanzo rosa o con il romanzo storico.
È inoltre di difficile definizione anche perché in Italia lo stesso romanzo storico non ha una tradizione profonda.
Esempi italiani di questo tipo, nel senso classico del termine possono essere I Promessi Sposi di Alessandro ManzoniI Viceré di Federico De Roberto, i Cento anni di Giuseppe Rovani, I Malavoglia di Giovanni Verga (già, quest'ultimo, in effetti, più verista che storico).
Diversa è la situazione in Inghilterra dove, accanto a romanzi storici come quelli di Walter Scott, possiamo accostare, già dal XVIII secolo, opere storico-sentimentali come Pamela di Samuel Richardson.
Anche in Francia si può accennare, a puro titolo di esempio per questo genere letterario, ai romanzi storico-sentimentali di Alexandre Dumas padre.
Il romanzo storico-sentimentale unisce un approfondito e puntuale affresco storico, una precisa ricostruzione ambientale e di costume, a una trama romantica e avvincente che mira a coinvolgere emotivamente il lettore.
Queste caratteristiche non devono essere mai disgiunte da una forma letteraria curata e rigorosa, da uno studio psicologico approfondito dei caratteri dei personaggi. Solo con queste caratteristiche possiamo parlare di romanzo storico sentimentale.
Altra cosa è il romanzo rosa che esalta soprattutto la vicenda passionale dei protagonisti, mantenendo la ricostruzione storico ambientale spesso sfumata, imprecisa e di maniera, e lo studio dei personaggi superficiale e stereotipato.
Così come diverso è il romanzo storico che si dedica soprattutto alla rievocazione di fatti storicamente accertati, a una ricostruzione di ambienti e costumi accurata, affidandosi a volte a un linguaggio epico che lascia in ombra le vicende sentimentali dei protagonisti e le loro passioni, spesso appena accennate o vissute in maniera distaccata e anodina.
Accanto a classici del romanzo storico sentimentale come Ernest Hemingway, o Anne e Serge Golon con il ciclo di Angelica negli anni 1960, si accenna ai romanzi più recenti di Isabel Allende o Melania Gaia Mazzucco.


Enrico

Nessun commento:

Posta un commento